allcalcio.it

Milan, Paulo Fonseca nuovo allenatore. Ibrahimovic: ‘È l’uomo giusto’

June 13, 2024 | by allcalcio.it

Milan, Paulo Fonseca nuovo allenatore. Ibrahimovic: ‘È l’uomo giusto’


“Prima di tutto voglio ringraziare Stefano Pioli a nome di tutta la società. L’ho avuto anche come giocatore e ha fatto la storia. Merita tutti i complimenti. Il nuovo allenatore del Milan sarà Paulo Fonseca. Abbiamo pensato bene a riguardo, lo abbiamo scelto per la sua identità. Ma anche per come giocherà la squadra, in modo offensivo e dominante. Volevamo portare qualcosa di nuovo dopo cinque anni in campo e anche a San Siro. Con questi giocatori, Fonseca è l’uomo giusto. Siamo molto fiduciosi e ci crediamo tanto”. Con queste parole Zlatan Ibrahimovic, ora Senior Advidor di RedBird, ha confermato le voci che circolavano di recente sull’allenatore portoghese nel corso della conferenza stampa di presentazione della stagione rossonera 2024/2025. Ulteriore conferma, poi, è arrivata anche dai canali social ufficiali del Milan. Fonseca firma un contratto triennale.

Il ruolo di Ibra al Milan e gli altri nomi per la panchina

“Volevamo portare qualcosa di nuovo, abbiamo studiato come allena, come prepara le partite. Dopo cinque anni, serviva qualcosa di nuovo”, ha ribadito l’ex stella rossonera, facendo chiarezza anche su altri nomi circolati di recente. “Conte è un grande allenatore, ma con tutto il rispetto per lui non era quello che cercavamo. Sui giornali ogni giorno c’era un allenatore diverso: Ibra voleva uno, Moncada un altro, Furlani un altro, Cardinale un quarto, i tifosi un quinto.. C’è una voce che gira e una realtà. Abbiamo discusso su alcuni nomi che abbiamo messo sul tavolo e abbiamo parlato su cosa era meglio per la squadra. E alla fine era meglio Fonseca”, ha aggiunto Ibra spiegando di fatto anche il suo nuovo ruolo. “Sono operating partner di RedBird, mi occupo del Milan. Lavoro molto vicino a Cardinale, sono a stretto contatto con Moncada e Furlani. Sono presente a Milanello e a Casa Milan. Ma non è un one man show, tutti fanno la loro parte. Questa è una squadra”, ha sottolineato, come racconta nel dettaglio Sky Sport.

Chi è Fonseca

La prima grande esperienza di Fonseca su una panchina arriva nel 2013 quando sostituisce Vítor Pereira al Porto. Il 5 marzo 2014, a causa degli scarsi risultati in campionato, viene sollevato dall’incarico, per tornare poi al Paços Ferreira, dove aveva già allenato in precedenza. A luglio 2015 firma un contratto biennale con il Braga ma un anno dopo viene ufficializzato il suo ingaggio dallo Shakhtar Donetsk, in Ucraina. Qui in 3 anni mette insieme 139 partite (103 vittorie, 19 pareggi e 17 sconfitte) con 7 trofei vinti.L’11 giugno 2019 diviene il tecnico della Roma, con cui firma un contratto di due anni con opzione di rinnovo per il terzo ma il 4 maggio 2021 la società giallorossa annuncia la separazione dal tecnico portoghese al termine della stagione. A giugno 2022 Fonseca firma un contratto biennale con il Lilla, in Francia. Nel campionato 2023-2024 la squadra conclude al quarto posto, mancando per due punti la qualificazione in Champions League. Al termine della stessa stagione, l’allenatore lascia il club francese, alla scadenza naturale del proprio contratto. Ora, la seconda avventura su una panchina di serie A.

Composit_maglie




approfondimento

Serie A 2024-2025, da Bologna e Fiorentina alle big: le nuove maglie



Source link

RELATED POSTS

View all

view all