allcalcio.it

Lamine Yamal è il marcatore più giovane di sempre nella storia degli Europei

July 10, 2024 | by allcalcio.it

Lamine Yamal è il marcatore più giovane di sempre nella


A soli 16 anni e 362 giorni il fuoriclasse del Barcellona ha migliorato il primato dello svizzero Vonlanthen stabilito nel 2004

Orazio Redi

Autore di una pennellata degna dei più grandi pittori, il giovanissimo Lamine Yamal  è riuscito a infilare Maignan con una perla di rara bellezza, segnando così un record storico nel 2-1 con cui la Spagna ha battuto la Francia e conquistato un posto in finale a Euro 2024. Perché con quel gol, Yamal è diventato, a 16 anni e 362 giorni, il più giovane marcatore nella storia delle fasi finali dell’Europeo. 

il sorpasso

—  

Oltre alla rete e al record in sé, la cosa che ulteriormente impressiona è il momento in cui il giovane spagnolo ha deciso di sbloccarsi: la semifinale di un Europeo. Curiosità vuole che l’ex possessore del primato,  lo svizzero Johan Vonlanthen (18 anni 141 giorni), mise a segno il suo storico gol anch’egli contro la Francia (a Euro 2004). 

le parole di yamal

—  

A distanza di vent’anni l’Europeo ha un nuovo recordman e – se si vuol considerare il distacco d’età tra primo e secondo di questa speciale classifica – sembra proprio legittimo pensare che questa volta ci vorrà ancor più tempo per segnare un nuovo primato. “Quando ho segnato stavamo attraversando un momento difficile – le parole di Yamal – io non speravo di segnare così presto, però in quel momento ho provato a mettere il pallone esattamente dove poi è entrato e anche per questo sono così felice”. “Ora però cerco di non pensarci molto – aggiunge -, voglio godermi questo momento e aiutare la squadra, sperando di esser ancora felice. Ora voglio vincere, e domenica voglio festeggiare il compleanno (che è alla viglia della finale, ndr) qui in Germania con tutta la squadra”.





Source link

RELATED POSTS

View all

view all