allcalcio.it

Italia-Spagna, Barella e Fabian Ruiz decisivi al debutto: numeri a confronto

June 21, 2024 | by allcalcio.it

Italia-Spagna, Barella e Fabian Ruiz decisivi al debutto: numeri a


Un grande classico degli Europei e non solo, Italia-Spagna è uno dei big match più entusiasmanti di questi gironi di Euro2024, con tanti giocatori chiave pronti a darsi battaglia. Due allenatori a confronti, Spalletti e De la Fuente, che amano un gioco propositivo e di controllo che lascia presagire una partita senza troppi convenevoli. Le Furie Rosse hanno certamente più individualità: da Yamal a Rodri e Morata, ma gli azzurri possono contare sull’estro di Chiesa e Scamacca e soprattutto sulla leadership di Barella. 

Barella supera Totti per gol in Nazionale 

La Spagna ha vinto 3-0 contro la Croazia nella prima partita e punta ad ottenere il primo posto nel girone. L’Italia ha superato l’Albania, convincendo più nel primo tempo che nel secondo, ma con tanti spunti interessanti in vista del proseguo del torneo. L’uomo chiave per gli azzurri è certamente Nicolò Barella, in gol al debutto contro l’Albania con un destro chirurgico di controbalzo. Per il centrocampista dell’Inter si è trattato del gol numero 10 con la maglia della Nazionale, un bottino superiore a quello di Francesco Totti che nella sua avventura con gli azzurri ne aveva collezionati solo 9.

Il top player sardo è ormai un leader assoluto del gruppo, con un background alle spalle ormai molto ricco. Dall’Europeo vinto con l’Italia nel 2021 ai due scudetti ottenuti con l’Inter. Senza contare le due finali europee conquistate in nerazzurro (Europa League e Champions League). 

Barella non è solo uno dei leader tecnici ma anche il punto di riferimento emotivo del gruppo, colui che riesce a dare una sterzata al match col suo temperamento sempre caldo. Tatticamente è perfetto,  presente in ogni zona del campo con qualità e un atletismo fuori dal comune. Sicuramente nel prime della carriera, con una maturità ormai del tutto consolidata che può renderlo l’uomo decisivo anche contro la Spagna.

Fabian Ruiz, il jolly di De la Fuente

Dall’altra parte, però, De La Fuente può contare su centrocampisti del calibro di Rodri e Pedri ma anche di un jolly che può giocare sia da mezz’ala che da trequartista. Fabian Ruiz è stato l’uomo in più della sfida tra Spagna e Croazia, collezionando un gol e un assist (per il gol di Morata). Col suo mancino educato l’ex Napoli ha disegnato calcio, dando sempre pochi punti di riferimento a livello tattico.

In stagione ha totalizzato 3 gol e 7 assist con la maglia del Psg ma con la casacca delle Furie Rosse sembra essere ancora più a suo agio. Certamente meno incisivo di Barella a livello atletico, forse però con più soluzioni nel suo bagaglio tecnico. Fabian conosce bene Barella, avendolo sfidato spesso nel corso dei suoi anni in Serie A con la maglia del Napoli. Adesso lo affronterà da giocatore più maturo, con un ruolo centrale anche nella propria nazionale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA





Source link

RELATED POSTS

View all

view all